QUALI SONO LE CAUSE DELLA GIARDIA NEL CANE?

Posted on

Le infezioni da Giardia normalmente si risolvono entro poche settimane, ma a volte i problemi all’intestino persistono anche dopo che i parassiti non sono più presenti.

I parassiti del genere Giardia sopravvivono nell’intestino di persone e animali, e per molto mesi anche nell’ambiente circostante come ad esempio nelle acque. Si tratta di un parassita, flagellato, fa parte dei protozoi e può infestare l’intestino di cani e gatti, provocando spesso sintomi come la diarrea cronica. Normalmente la maggior parte dei cani o gatti infestati dalla giardia non hanno grossi sintomi, talvolta si trovano le cisti nelle feci di cani asintomatici e sani. Attualmente questa malattia sembra espandersi e negli ultimi anni, numerose indagini hanno rilevato una prevalenza di Giardia nel cane dell’ordine del 10-30%. La diagnosi si rende relativamente semplice e la giardiasi deve essere sospettata tutte le volte che un cane presenti disturbi intestinali, anche sporadici, associati a dimagramento, senza perdita di appetito. Collegamenti sponsorizzati Ci sono molte cose che la medicina ancora non conosce di questo parassita, soprattutto per quanto riguarda il ciclo di vita di tutte le specie di Giardia. Un cane può essere infettato da giardia contenuta nelle feci di un altro animale. Infine, le forme attive di giardia incistano (costruiscono cisti intorno a se stesse) e passano dall’intestino del cane alle feci. Molti proprietari di cani non consultano il veterinario in presenza di feci morbide o diarroiche del loro cane perché il sintomo migliora da solo.

La giardiasi è un’infezione intestinale, comunemente conosciuta come diarrea del viaggiatore, che si contrae bevendo acqua e alimenti contaminati dal parassita Giardia: come riconoscerla e debellarla.

  • Se sono state vicine all’acqua non potabile può accadere che ci siano delle cisti.
  • ovviamente occorre lavarle solamente con acqua di provenienza certificata.

La diagnosi definitiva della presenza di giardia nel cane deve essere fatta utilizzando un particolare test delle feci.

In terzo luogo, alcuni parassiti, e la Giardia è uno di loro, non sono sempre presenti in tutti i campioni di feci. Il meteorismo e la pancia gonfia possono essere causati da molte cose, ma sono anche i sintomi di un parassita intestinale. Questo parassita, infatti, colpisce tanto l’uomo quanto il cane e un’altra quarantina di animali diversi. Giardia: il parassita alla base della giardiosi che può attaccare anche l’uomo. La Giardiasi nel cane è un’infezione intestinale causata dal protozoo parassita Giardia, che è il parassita intestinale più comune negli esseri umani. I cani contraggono la malattia attraverso l’ingestione di progenie infettive (cisti) che si trovano nelle feci di un altro animale infetto. La nel cane, chiamata anche giardiasi è una malattia causata dal parassita Giardia lamblia, Giardia intestinalis o duodenalis. Questo parassita deve essere trattato il prima possibile, perché se trascurato non è così facile da debellare, soprattutto se in casa si hanno altri cani. La giardia è un protozoo flagellato che vive come un parassita nell’intestino del cane, ma può essere trasmesso anche ad altri animali, inclusi gatti e gli esseri umani.

Oggi parliamo di Giardia nel cane e nel gatto, andando a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia della giardiasi, potenziale zoonosi per l’uomo.

  • La cottura riesce infatti a distruggere anche le cisti. Mangiare cibi ben cotti evita la giardiosi così come tutte le altre malattie alimentari.

In genere il parassita giardia viene rilevato principalmente nelle , anche se a volte le analisi possono dare risultati falsi positivi.

Conosciuta anche come diarrea parassitaria, la giardiasi nel cane è una malattia che si trasmette all’uomo, dato che può colpire sia animali che esseri umani. I genotipi più comuni nei cani sono il C e il D e i sintomi sono simili a quelli delle cosiddetta diarrea del viaggiatore. Il parassita della giardia può sopravvivere nelle budella di un cane infetto, in una forma più debole, oppure senza bisogno di un ospite, all’esterno, in acque stagne o nelle feci. I sintomi della giardia nei cani possono variare. Più il cane è anziano, più è difficile riconoscere la malattia, mentre invece nei cuccioli la diagnosi della giardia è relativamente semplice. I sintomi della giardia nel cane sono i seguenti: C’è da dire anche che molti animali non ne presentano nessuno. I molti si chiedono se la giardia del cane si trasmette all’uomo e si tratta di una domanda comune poiché gli esseri umani possono contrarre anche alcuni tipi di giardia. Consigli Fonti Patologia: Giardiasi, diarrea con Giardia Animale: Cane, Golden r., maschio, di 4 mesi. Anche qui l’infestazione avviene tramite l’ingestione delle uova espulse con le feci da un cane infestano, uova che persistono anche anni nell’ambiente.

QUALI SONO LE CAUSE DELLA GIARDIA NEL CANE?

  • Ascaridi,
  • Giardia lamblia,
  • Tripanosoma.

Gli strongili sono parassiti pericolosi nel cane in quanto oltre ad infestazioni intestinali possono provocare anche polmonite parassitaria.

I coccidi sono parassiti endocellulari obbligati: negli adulti causano una diarrea autolimitante (anche se per sicurezza molti veterinari preferiscono trattarli loro), ma nei cuccioli possono provocare diarrea emorragica anche fatale. I sintomi della Giardia nei gatti sono: Per la diagnosi di giardiasi nel gatto bisogna fare un esame feci. La causa della malattia è il protozoo parassita Giardia lamblia che, ingerito sotto forma di ciste, favorisce la diffusione della patologia. La loro presenza è un rischio di contagio per gli altri cani che, ingerendo le feci, possono cadere vittima dell’infezione. La giardia non costituisce un pericolo per la vita del cane, ma non deve essere sottovalutata nei cuccioli e nei cani con un sistema immunitario indebolito. Collegamenti sponsorizzati Un cane infettato da Giardia è molto contagioso, e può diffondere il parassita nei canili o ali altri animali vicini molto rapidamente. Le feci dei cani giovani sono particolarmente infettive, dal momento che di solito contengono grandi quantità di cisti del parassita. L’infestazione da Giardia è poco conosciuta fra i proprietari di cani, eppure si tratta di una patologia piuttosto pericolosa che può colpire con facilità anche l’uomo. Molti cani infetti da Giardia presentano un’infezione latente, ovvero non manifestano sintomi della malattia.

QUALI SONO I SINTOMI DI GIARDIA NEL CANE?

La Giardia può causare una serie di sintomi gastrointestinali nei cani domestici, anche non necessariamente tutti quelli sottoelecanti: Per il trattamento nel cane sono indicati Metronidazolo oppure Fenbendazolo.

Come abbiamo detto, la trasmissione della Giardia avviene attraverso il contatto diretto con la forma cistica del parassita presente nell’acqua, nel cibo o nelle feci contaminate. Le cisti della Giardia possono essere inattivate per mezzo di vapore, acqua bollente e della maggior parte delle soluzioni disinfettanti a base di ammoniaca. Per la diagnosi bisogna fare il test degli antigeni della giardia e la ricerca delle cisti ed eventualmente la giardia nelle feci. del parassita dall’animale non è sempre facile e il successo della terapia dovrebbe essere confermato con esami delle feci di controllo. Gli ascaridi sono che vivono nell’intestino e producono uova che vengono eliminate con le feci del cane infestato. Gli ascaridi del cane e del gatto possono anche l’uomo, in particolare , attraverso delle uova presenti nel terreno. La trasmissione della Giardia lamblia avviene attraverso l’ingestione di alimenti o acqua contaminata dalle cisti del parassita. Sono a rischio i turisti delle regioni tropicali, dove la Giardia è uno degli agenti eziologici più spesso responsabili della diarrea del viaggiatore. Le mosche domestiche sono ottimi vettori, possono infatti trasportare le cisti conservandole nel loro intestino per 48 ore.La trasmissione delle amebe può avvenire anche per via sessuale, per contatto oro-anale.

Giardiasi: infestazioni da Giardia lamblia. Sintomi Giardiasi, diagnosi e cura infezione da Giardia lamblia, terapia giardiasi

Da adulti gli ascaridi si presentano come spaghetti biancastri lunghi e sottili eliminati di solito con le feci, ma quando sono presenti in gran numero possono essere anche vomitati.